Photoshoot. Behind the scene. Dandy Boutique.

Settimana all’insegna della moda.

Venerdì 10 Luglio sfilata a “La Capannina di Franceschi” al Forte dei Marmi; Stamani photoshoot by KEEPIMAGE – Massimo Frumento e in serata gireremo il video-catalogo

Da domani full immersion per il lancio del nuovo brand “I’m Dandy” : camicie da uomo sartoriali, esclusive for only fashion victim!

Stanca ma soddisfatta.

Ecco il backstage di stamani.

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

backstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutiquebackstage photoshoot by KEEPIMAGE - Massimo Frumento for Dandy Boutique

Annunci

Vernissage. Giorgio de Chirico. Con Vittorio Sgarbi.

Chirico_autograph

La Metafisica, il non luogo, Ferrara, i manichini (o statue per alcuni) …

Circondati dalle litografie di de Chirico, mangiando finger food e ascoltando Mr.Sgarbi parlare di ciò che per cui è nato, si passa un piacevole sabato pomeriggio qui in Liguria, anche senza andare a fare un bagno di russi a Vernazza.

Non mi perderò a parlare dell’artista che falsava le date delle sue opere, ci sono i libri di storia dell’arte per questo.

Quello che mi affascina è il potere che riconosce al passato.

Paolo Fabbri scrive: “De Chirico polemizzerà molto contro i suoi colleghi che pretendono di voler creare un’arte nuova, senza sapere in realtà da dove provengono. Per superare la storia dell’arte bisogna prima conoscerla e trarre da essa la maggior quantità di informazioni possibili, come, per esempio, quelle tecniche pittoriche e coloristiche di cui scriverà egli stesso un trattato.”

(leggi l’articolo completo su http://www.paolofabbri.it/corsi/txt/statua_dechirico.html)

Non siamo niente senza storia. Essa ci plasma, ci estende nel tempo e ci rende immortali. Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza, disse il Sommo Poeta. Mai attuale come ora.

Ed ecco qualche foto della mostra.

foto della mostra

foto della mostrafoto della mostra

eccomi lì nell'angolino...

eccomi lì nell’angolino…